Nichi Vendola: Serve una legge contro l’omofobia.

E’ terribile la doppia aggressione omofoba subita qualche sera fa da Claudio a Reggio Calabria: prima la violenza fisica per il pugno ricevuto sul viso, poi quella psicologica, in ospedale, da un infermiere che gli ha suggerito di “curare” la sua omosessualità. Sono molto vicino a Claudio e sento di dirgli che non è solo. Sono certo che venerdì prossimo, il 20 aprile, al sit in di solidarietà a Reggio Calabria, saranno presenti tante cittadine e tanti cittadini che dimostreranno sdegno per l’aggressione e affetto e sostegno nei suoi confronti.La strada da compiere è tanta ma il terreno non è del tutto arido, c’è un sentimento crescente che chiede avanzamento sul piano dei diritti, sicurezza, accoglienza, uguaglianza. Per questo alle parole devono seguire azioni conseguenti, altrimenti la semplice solidarietà resta insufficiente.
E’ necessaria una legge nazionale contro l’omofobia che non trattenga più l’Italia in una dimensione premoderna nella quale la violenza omofoba appare legittimata.

Nichi Vendola

Cosa aggiungere? Ha già detto tutto lui da sè… La legge contro l’omofobia serve eccome.
E non occorrono dimostrazioni di violenza come quelle avvenute su Claudio.

Ci sono già state troppe vittime. Non sono abbastanza?

Tag:, , , ,

One response to “Nichi Vendola: Serve una legge contro l’omofobia.”

  1. Matty says :

    siamo nel 2012…meglio tardi che mai che ci sono arrivati -.-

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: